Cronaca

Narcotraffico, smantellata organizzazione italo-messicana a Palermo

Un’organizzazione di narcotrafficanti che operava tra il Messico e l’Italia e riforniva di cocaina il mercato nazionale è stata smantellata dalla polizia, che ha operato in raccordo con la Dea americana, dipartimento antidroga Usa. Sono complessivamente 34 le persone arrestate dalla sezione Antidroga della Squadra Mobile di Palermo, in collaborazione con la Direzione centrale servizi antidroga e la Direzione centrale anticrimine della polizia.
Le accuse vanno dall’importazione e traffico sul territorio nazionale alla detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, in particolare cocaina e hashish.

L’indagine, denominata in codice operazione ”Monterrey” dal nome della località messicana, era stata avviata circa tre anni fa. Gli investigatori hanno raccolto numerosi elementi di prova a carico di cittadini italiani residenti in Messico ed in contatto con gruppi di ‘narcos’ locali.

L’operazione, che ha portato anche al sequestro di ingenti quantitativi di droga, ha consentito la disarticolazione dell’organizzazione criminale che aveva anche un altro canale di approvvigionamento tramite corrieri dell’Europa dell’est.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo