Cronaca

Nepal, aereo si schianta in atterraggio: almeno 13 le vittime

Non c’erano italiani a bordo del Dornier della Agni Air schiantatosi al suolo oggi poco prima dell’atterraggio nell’aeroporto di Jomsom, nel Nepal settentrionale. Secondo un bilancio provvisorio dell’incidente, le vittime sarebbero 13, mentre otto persone sarebbero state trasferite in ospedale con ferite di varia gravità. Al riguardo un portavoce del dipartimento della sicurezza dell’Agenzia dell’aviazione civile nepalese ha indicato che sull’aereo “c’erano 15 passeggeri indiani, tre europei e tre membri nepalesi dell’equipaggio”. La fonte ha detto di non disporre della nazionalità degli stranieri coinvolti, mentre un responsabile dei soccorritori ha detto ai media nepalesi che “gli stranieri a bordo erano due”.

L’aereo si è schiantato al suolo al momento dell’atterraggio vicino all’aeroporto di Jomson, nota localita’ base per le escursioni ed il trekking. L’aereo era partito dall’aeroporto di Pokhara e dopo appena 20 minuti sarebbe dovuto arrivare a Jomson, uno scalo che si trova a quasi 3.000 metri di quota in una zona remota del Nepal settentrionale. E’ una regione che attira molti pellegrinaggi religiosi, ma soprattutto gli amanti del trekking, una attivita’ importante nelle vallate che coronano la zona himalayana dell’Annapurna.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo