img_big
News

Riceve una cartella di Equitalia: artigiano 66enne si getta nel Po

Ferdinando F., un artigiano di 66 anni è stato salvato per mi­racolo dalle acque del Po dove si era gettato perché disperato. L’uomo ha tentato il suicidio dopo aver ricevuto una cartel­la esattoriale di Equitalia alla quale si sono aggiunti lo sfrat­to, la scoperta di non aver di­ritto alla pensione e l’impossi­bilità di proseguire nel suo la­voro di tappezziere a causa di una malattia. Ora si trova rico­verato al Gradenigo
IL SALVATAGGIO
A salvare l’artigiano di Chieri che si è gettato dai Murazzi, è stato un passante che è riuscito ad agganciare il corpo dell’uo mo utilizzando un lungo “mez­zo marinaio”. A dar man forte al soccorritore anche i volontari del 118 che transitavano in zo­na a bordo di un’ambulanza.
Una volta tratto in salvo, l’uomo mostrava una forte crisi respi­ratoria ed era in stato di ipoter­mia. Portato in ospedale si è ri­preso e non è in pericolo di vita

 

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola il 9 maggio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo