img_big
Sport

Marotta: «Ora la ciliegina sulla torta»

E adesso via all’opera­zione Champions League. Sono appena iniziate le celebrazioni per lo scudet­to, ma in corso Galileo Ferraris pensano già all’al­tro sogno del presidente Agnelli: tornare grandi in Europa. La squadra che quest’anno non ha mai co­nosciuto sconfitta avrà bi­sogno di rinforzi impor­tanti per essere competiti­va anche in campo inter­nazionale.
IL TOP PLAYER
Se lo scorso anno il top player era stato Andrea Pirlo, calciatore un po’ bi­strattato, invece resosi protagonista di un cam­pionato di altissimo livel­lo – tanto da far dire ieri al grande Johan Cruyff che sarebbe uno in grado di integrarsi perfettamente nel gioco del Barcellona – e a tutti i livelli un grandis­simo giocatore, oggi c’è bi­sogno di iniziare a pensare ad un sostituto dello stesso Pirlo e a un uomo forte in attacco che garantisca la doppia cifra per numero di gol. Sono soprattutto que­sti due gli uomini di cui la Juventus ha bisogno, senza dimenticare che anche un uomo in più in difesa non guasterebbe. « È fonda­mentale analizzare quello che questo gruppo è riu­scito ad ottenere, con i giusti ritocchi può essere competitivo anche in Champions. Non dobbia­mo intervenire in modo forzato. L’anno scorso è stato fatto un lavoro sulla quantità, quest’anno si è alzato il livello di qualità e ora cercheremo di mettere la ciliegina sulla torta», ha detto ieri il dg Marotta a Radio Anch’io Sport.

 

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola l’8 maggio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo