img_big
News

Roma scippa Torino Festival del cinema a sei giorni dal Tff

Roma è andata avanti per la sua strada. E ha scippato senza tanti complimenti To­rino e il suo Film festival. Nella riunione che si è tenu­ta ieri mattina, infatti, i soci non solo hanno ratificato la nomina di Marco Muller al­la direzione della kermesse romana, ma soprattutto hanno messo nero su bianco le date dell’edizione 2012: dal 9 al 17 novembre. In termini più comprensibili per Torino, a sei giorni esatti d al l’i ni zi o delle proie­zioni del Tff.
Si conclude così nel peg­giore dei modi una guerra quasi fratricida iniziata quando Marco Mul­ler, allora solo direttore in pectore, aveva annunciato di voler rivedere le date del Festival del cinema di Ro­ma, tradizionalmente in ca­lendario a ottobre. Una fuga in avanti alla quale avevano fatto seguito una prima bor­data di indignate reazioni torinesi e, soprattutto, le rassicurazioni di Alemanno sul rispetto delle date degli eventi. Ma alla ratifica uffi­ciale, Muller – forte anche di una sorta di “manifesto” fir­mato in suo favore dall’in ­tellighenzia romana – ha confermato la volontà di in­vadere gli spazi da trent’an­ni di competenza del Torino Film Festival, arrivando ad­dirittura a porre un aut aut. Con la “be­nedizione” dello stesso Alemanno: «Non c’è so­vrapposizione, per­ché nell’ipo­tesi peggiore si conclude­rà il 17 no­vembre, a una settima­na dall’inizio di Torino».

 

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola l’8 maggio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo