Chiara Appendino, sindaca di Torino
Cronaca
Anniversario della liberazione d’Italia

25 APRILE. Chiara Appendino: «Ricordare, tramandare e difendere»

Le dichiarazioni della prima cittadina

Chiara Appendino ha partecipato alla cerimonia del 25 aprile insieme alla figlia Sara: “Voleva conoscere un Partigiano e oggi, 25 aprile, era il giorno migliore affinché ciò avvenisse”, scrive la prima cittadina in un post su Facebook, e afferma: “Ce lo chiedeva da tempo, ogni volta che ascoltava i nostri racconti che ci hanno tramandato i suoi bisnonni, entrambi partigiani, che con il loro esempio ci hanno insegnato come la libertà sia innanzitutto una conquista. Una conquista che loro e tutte e tutti coloro che hanno preso parte alla Resistenza, ci hanno consegnato, spesso a costo della loro stessa vita. E che noi oggi abbiamo il dovere di ricordare, tramandare e difendere. Anche da coloro che parlano di dittatura a sproposito. Buona Festa della Liberazione a tutte e tutti!”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
LA RUBRICA
Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo