img_big
Cronaca

Draghi al Parlamento europeo: “Servono misure per crescita”

 “Anche con un ‘firewall’ più grande, i Paesi dell’Eurozona devono continuare a operare correzioni bilancio strutturale”. Lo ha detto il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, in un’audizione al Parlamento europeo. I dati macroeconomici più recenti sono “ambigui” e segnalano “incertezza” per le prospettive economiche dell’area euro.

Sul lato delle politiche di bilancio i Paesi dell’Eurozona hanno fatto progressi, servono ora misure “strutturali” per rilanciare la crescita.

Il programma della Bce di acquisto dei bond governativi “non è eterno né infinito, per il momento c’é ma non dimentichiamo che la Bce deve agire nel limiti del suo mandato e nei limiti del Trattato che vieta il finanziamento monetario” ha aggiunto Draghi.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo