News

Protesi francesi difettose, a Torino 80 casi: per risparmiare utilizzato un gel scadente

Ottanta casi di donne portatrici di protesi france­si difettose a Torino e nei comuni della provincia, di­ciotto querele depositate in procura e recapitate al pub­blico ministero Raffaele Guariniello. Sono gli ultimi dati in ordine di tempo rela­tivi all’inchiesta giudiziaria avviata dalla magistratura subalpina nei confronti del­le Poly Implant Prothese, le protesi al silicone che ri­schiano la rottura a causa del gel di bassissima qualità con il quale sarebbero state riempite al momento della fabbricazione. Un gel, quel­lo utilizzato dalla ditta fran­cese finita nel mirino della procura di Torino, che per stessa ammissione dei due indagati sarebbe costato un decimo rispetto a quello in­dicato nel fascicolo tecnico del prodotto.

 
Tutti i particolari su CronacaQui in edicola il 19 aprile

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo