News

Valsusa: arrivano i camion, due presidi No Tav

In Valsusa torna a salire la tensione. E’ infatti previsto per oggi l’arrivo dei primi camion della ditta di Ravenna incaricata di svolgere gli scavi per la realizzazione della Torino Lione e i No Tav li stanno aspettando. Già ieri, i manifestanti che si oppongono all’Alta Velocità si erano radunati a Chiomonte, nei pressi di un accesso al cantiere. E questa mattina i presidi sono diventati due, uno al cancello della centrale elettrica di Chiomonte, l’altro sul fronte opposto, in Val Clarea. Di automezzi, per il momento, non ne sono arrivati, ed è probabile che vengano fatti passare dal varco dell’autostrada Torino-Bardonecchia, subito oltre una galleria, difficilmente accessibile dai manifestanti.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo