img_big
News

Torino, la treccia tra le lame di una impastatrice: giovane all’ospedale

-> L’ambulanza l’ha portata in ospedale in stato di shock dopo che i vigili del fuoco, tagliando­le la lunga treccia, l’avevano liberata dall’impastatrice. Un incidente sul lavoro occorso ad una ragazza di 26 anni che di mestiere fa la gelataia proprio nel giorno di Pasquetta. E lei, la vittima, ieri si è presentata rego­larmente al lavoro, da Fiorio in piazza Gran Madre. Una gelate­ria presa letteralmente d’assalto da turisti e torinesi in una gior­nata nella quale bar ed esercizi pubblici, ad eccezione del cen­tro città, sono quasi tutti chiu­si.
E’ stato un attimo e la giovane alle prese con l’impastatrice in funzione è stata improvvisa­mente spinta dalla forza centri­fuga che l’ha incastrata alla macchina. C’è da dire che l’ap ­parecchiatura ha smesso di fun­zionare, evitando così conse­guenze peggiori. Ma la ragazza è rimasta lì, incastrata, con i ca­pelli tesi che le provocavano un forte dolore al cuoio capelluto.
L’allarme è scattato subito, il responsabile del punto vendita ha chiamato il 118 e i vigili del fuoco e ha messo in sicurezza l’apparecchiatura chiedendo l’interrutore generale della cor­rente.

 

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola il 10 aprile

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo