img_big
Cronaca
Il ragazzino, di 15 anni, è stato condannato all’ergastolo

Uccide la mamma a martellate e dà fuoco alla casa: “L’avevo visto fare in tv”

Ha ucciso la madre a martellate, poi ha dato fuoco alla casa, proprio come aveva visto fare ad un ragazzino protagonista di una famosa soap opera inglese. Daniel B., 15 anni, per quel delitto adesso è stato condannato all’ergastolo. E a poco è valsa la giustificazione di aver soltanto ripetuto quanto aveva “imparato” in tv.

La sentenza è arrivata  ad un anno dal delitto, commesso nel 2011 a Nottingham, nel Regno Unito. La madre di Daniel, il cui cadavere era stato trovato carbonizzato, era stata riconosciuta dai denti. E soltanto l’autopsia aveva svelato che non si era trattato di un incidente domestico, ma di un omicidio. Daniel, aveva ricostruito il medico legale, l’aveva colpita sette volte alla testa con un pesante martello. Poi aveva appiccato l’incendio, per distruggere le prove.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo