img_big
Sport

Ibra: «Giochiamo da Milan e attacchiamoli subito»

 La ricetta è una sola : «Contro il Barcellona serve la gara perfetta, anch’io non dovrò fare sbagli», a dettare le istruzioni per centrare la prima vittoria stagionale contro il Barcellona è Zlatan Ibrahimovic, lui grande ex della partita che aspetta al varco Pep Guardiola, suo nemico giurati. «Non so se gli stringerò la mano. Guar­diola è il passato, la vita va avanti. E io sono un uomo e vado avanti». Lo svedese siede al fianco di Massimiliano Allegri nella confe­reenza pre partita. Ibra ha il consueto sguardo sfrontato di sfida. Il tecnico, invece, tra uno sbadiglio e l’altro appare sereno, quasi annoia­to, ma le idee sono molto chiare. «Siamo pronti per questo quarto di finale con la squadra più forte. Dovremo fare una grande gara. Dobbiamo cercare di ripetere la partita di ritorno della prima fase quando abbiamo perso 3-2 dove abbiamo giocato con più coraggio e dobbiamo limitare al minimo gli errori. Motivazioni? Con il Barça davanti non servono».

 
Tutti i particolari su CronacaQui in edicola il 28 marzo

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo