img
Rubriche

SOS uccisione cani e gatti in Cina

Fermare le violenze in Cina, in riferimento alle pellicce di cane-gatto che l’Italia importa. Questo uno degli importanti obiettivi dell’OIPA.
Gli animali vengono uccisi in modo atroce, mozzate le zampe e scuoiati ancora vivi.

Bisogna sapere che i giubbotti di molti grandi magazzini, tra cui alcuni negozi cinesi, hanno il cappuccio con la pelliccia di pelo di cane e gatto.
Vengono utilizzati per inserti per guanti, colli, cappelli, giocattoli, fodere di cappotti e giacche, suole per scarpe e stivali.
La gente ingenuamente acquista i prodotti, venendo ingannata (pensando che siano pellicce sintetiche) e non sa che sofferenza ci sia dietro!
Sulle etichette, infatti, nomi fittizi, inventati, come per esempio: GUBI, GENETTE, ASIAN JACKAL, SPECIAL SKIN, GAE WOLF, ecc …

Ogni anno, questo terribile commercio causa oltre due milioni di vittime, tra cani e gatti.
I più grandi allevamenti si trovano in Cina, specialmente al nord, dove la pelliccia degli animali, esposti a temperature rigidissime, cresce folta durante i freddi inverni.
Le condizioni degli allevamenti sono spaventose e gli animali affrontano un vero e proprio calvario, fino alla fine dei loro giorni. Molto spesso i cani e i gatti non provengono neanche dagli appositi allevamenti, ma sono cresciuti in piccole aziende a gestione familiare (ma questo poco importa!), dove vivono stipati in minuscole gabbie, per poi morire in maniera agghiacciante, davanti agli occhi dei loro compagni.
I cani vengono sgozzati e fatti morire dissanguati, oppure bastonati sulla testa. I gatti vengono spesso impiccati con cappi metallici.
In Italia, l’allevamento, l’importazione e il commercio delle pelli di cane e di gatto è illegale (Legge 189/04 sui maltrattamenti degli animali). Ma allora le leggi ?

Per saperne di più: OIPA:
http://www.oipa.org/italia/pellicce/canegatto.html
e
http://www.oipa.org/italia/pellicce.html

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Buonanotte
EDITORIALE DEL GIORNO
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo