img_big
Cronaca

La Cgil annuncia 16 ore di sciopero

Un pacchetto di 16 ore di sciopero, di cui 8 per uno sciopero generale con manifestazioni territoriali e 8 per assemblee. E’ questa la proposta della segreteria della Cgil al direttivo del sindacato, ora riunito, contro la riforma del mercato del lavoro e le modifiche all’articolo 18

 “Abbiamo il dovere di portare a casa dei risultati prima che si avvii un biennio di espulsioni di massa nelle aziende”: così il segretario confederale della Cgil, Fulvio Fammoni, aprendo il direttivo e proponendo il pacchetto di 16 ore di sciopero, contro la riforma del mercato del lavoro, in particolare per la difesa dell’articolo 18

“Non parlo di lavoro e art. 18 perché lo farò stasera a ‘Porta a Porta’. In ogni caso non so se di accordo si può parlare”. Così Pier Luigi Bersani, intervenuto ad una manifestazione dei sindaci marchigiani a piazza Montecitorio

La Ue sostiene la riforma del lavoro italiana: “Ha intenzione di dinamizzare il mercato del lavoro, corrisponde al nostro obiettivo di creare un mercato più dinamico e la sua direzione è degna di sostegno”, ha detto oggi il commissario Ue all’Occupazione Lazlo Andor, precisando come la riforma abbia un'”ambizione notevole”

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo