img_big
News

Identificato l’uomo ucciso e bruciato in un fosso: è Marco Chisari, torinese di 28 anni

È di Giovanni Marco Chisari, di 28 anni, di Torino, il corpo trovato carbonizzato ieri mattina in un fosso a bordo strada a Borgaro Torinese. I carabinieri lo hanno identificato partendo da un braccialetto che portava scritto il suo nome di battesimo. Il padre della vittima, grazie a questo particolare riportato oggi su CronacaQui, si è rivolto ai militari dell’Arma. Il giovane, ha detto l’uomo, era scomparso da mercoledì. Si restringe così l’arco temporale in cui può essere avvenuto l’omicidio.

Il cadavere, infatti, era stato ritrovato ieri mattina nelle campagne di Borgaro Torinese da due automobilisti che l’avevano visto in un fosso a bordo strada. L’uomo sareb­be stato ucciso in un altro luogo con dei colpi alla testa, avvolto in un telo chiuso con del filo di ferro e poi traspor­tato nel luogo dove è stato dato alle fiamme solamente poche ore prima del ritrova­mento.  

Tutti gli approfondimenti su CronacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo