img_big
News

Torino: paralitica di 80 anni massacrata in casa dalla ex badante per i soldi e i gioielli

Coperta con un cappuccio, legata, malmenata, fatta cadere dalla sedia a rotelle. Un’anziana di 81 anni, invalida, è stata vittima di una violenta rapina da parte di due donne italiane che martedì scorso sono state individuate dai carabinieri della stazione di San Salvario.

Il fatto era accaduto il giorno precedente in un piccolo appartamento di corso Lepanto e si è concluso con l’arresto di una delle rapinatrici e con la denuncia a piede libero dell’altra. Quest’ultima, infatti, si è presentata spontaneamente dai carabinieri autoaccusandosi e facendo il nome della complice. «Sono una prostituta – ha esordito -, nella mia vita ne ho combinate di tutti i colori, ma non riesco a vivere con il rimorso per ciò che ho fatto ieri». Di fronte all’autodenuncia della donna, i militari si sono mossi immediatamente e hanno arrestato la complice. Era la ex badante dell’anziana.

L’articolo completo di Marco Bardesono su CronacaQui in edicola.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo