img
Cronaca

Inarrestabile benzina: gli aumenti record trascinano i prezzi

È sempre lei che muove tutto. La benzina. L’impennata di gennaio, in base ai dati definitivi dell’Istat sull’infla ­zione, è stata del 17,4% su base annua. Record? Macchè. Peggio ha fatto il gasolio, schizzato al 25,2% in più, il rialzo maggiore dal luglio del 2008, e al 4,7% sul piano con­giunturale.
Le conseguenze si sono fatte sentire. Tra dicembre 2011 e gennaio 2012, i prezzi sono saliti dello 0,3%. Pane, frutta. Carne, pesce. I carburanti trainano il resto.
RALLENTA L’INFLAZIONE
Riguardo all’inflazione, il tasso annuo a gennaio segna un lieve rallentamento, pas­sando al 3,2% dal 3,3% di dicembre.
L’inflazione acquisita per il 2012 è pari all’1,6%, quella di fondo, calcolata al netto dei beni energetici e degli ali­mentari freschi, scende al 2,3% dal 2,4% di dicembre 2011, mentre al netto dei soli beni energetici, il tasso di cre­scita tendenziale dell’indice dei prezzi al consumo scende al 2,2% (era più 2,3% a di­cembre).
Il rallentamento dell’in fl a­zione deriva dal lieve aumen­to del tasso di crescita ten­denziale dei prezzi dei beni (più 3,9%, dal più 3,8% di dicembre 2011), più che com­pensato dal calo di quello dei servizi ( più 2,3%, dal più 2,5% del mese precedente). Come conseguenza di tali an­damenti, il differenziale in­flazionistico tra beni e servizi aumenta di tre decimi di pun­to rispetto al mese di dicem­bre. Dal punto di vista setto- riale, il più rilevante effetto di sostegno alla dinamica con­giunturale dell’indice gene­rale deriva dai beni energetici regolamentati (più 3,9%) e da quelli non regolamentati (più 4%). Quanto all’indice armo­nizzato dei prezzi al consu­mo per i Paesi dell’Unione europea ( Ipca) diminuisce dell’1,8% su base mensile, (il ribasso più forte dall’inizio della rilevazione , ovvero dal 2011) e aumenta del 3,4% su base annua, in decelerazione di tre decimi di punto per­centuale rispetto a dicembre 2011 (più 3,7%). Anche in questo caso si confermano le stime preliminari.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo