img_big
Spettacolo

Il verdetto di Sanremo stravolto dalle radio: Renga e Dolcenera hit

Con l’ultimo exploit di Celentano e la vittoria di Emma Marrone, la 62esima edizione del Festi­val di Sanremo ha chiuso i battenti, mettendo a segno un record di ascolti di 14.456.000 spettatori e il 50,93 % di share, quasi due milioni in più della finalis­sima dell’anno scorso. Saba­to sera erano tutti attaccati alla tv quindi, ma ora, spenti i riflettori, ad accendersi so­no le radio. E il podio in rosa della finalissima, con Emma sul primo gradino, supervo­tata dai telespettatori, Arisa sul secondo e Noemi sul ter­zo, si è già capovolto. L’ex alunna della scuola di Maria De Filippi piace, ma “on air” si lascia superare da France­sco Renga, che – secondo i dati di “EarOne” – con “La tua bellezza” domina la classifica dei brani del Festi­val più passati in radio, pur essendo stato scalzato dal podio sanremese dalle tre “miss della canzone italia­na”.

 Medaglia d’argento in­vece, per Dolcenera e la sua “Ci vediamo a casa”, mentre al terzo posto in graduatoria sale Nina Zilli, che canta “Per sempre” (e oggi alle 18, alla Fnac di via Roma pre­senta il suo album “l’Amore è femmina”). “Non è l’infer­no” di Emma, Leone d’oro all’Ariston, in radio arriva al quarto posto, seguita da “Sono solo parole” di Noe­mi. Sesta posizione, per nu­mero di passaggi radiofonici nazionali, per la coppia Gigi D’Alessio – Loredana Bertè con “Respirare”. Solo setti­mo posto, invece, per “La notte” di Arisa. Sulle fre­quenze piemontesi, la ten­denza nazionale non cam­bia: si contendono l’alta ro­tazione Renga, Dolcenera, Arisa, Noemi, Emma e Gigi D’Alessio, il cui brano è già richiesto perfino in versione remix.

«Queste canzoni resteranno nella storia e le ritroveremo più avanti – ha commentato Gino Latino, responsabile musicale di Grp -. La più orecchiabile è quella di Gi­gi, ma forse avrebbe dovuto vincere Arisa. Peccato per i Marlene Kuntz, bella ballata commerciale, ma più di nic­chia ». La più richiesta su Radio Juke Box è quella di Gigi D’Alessio, mentre su PrimaRadio, vince Arisa e, dopo Noemi, Emma e Ren­ga, entrano in classifica an­che Irene Fornaciari e Finar­di. «L’ubriacatura sanreme­se durerà almeno 10 giorni ­ha spiegato Fabrizio Pesca­tori, direttore artistico di Ra­dio Veronica One – mi spiace che Renga sia rimasto un po’ fuori dai giochi, tra i giovani si meritano un bel voto Erica Mou e Marco Guazzone». In alta rotazione, per Radio Ve­ronica, anche Pierdavide Carone, con Lucio Dalla e “Nanì”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo