Cronaca

Parma, madre e figlia trovate morte in casa: forse omicidio-suicidio

 I corpi senza vita di due donne, madre e figlia, sono stati ritrovati questa mattina in un appartamento della prima periferia di Parma. A dare l’allarme sono stati i vicini visto l’odore insopportabile che usciva dall’appartamento. Le vittime hanno 43 e 70 anni. Stando alle prime indiscrezioni, si tratterebbe di un caso di omicidio-suicidio.

La figlia, infermiera dell’ospedale Maggiore di Parma, è stata trovata riversa a terra in sala da pranzo con una macchia di sangue attorno al corpo; in uno sgabuzzino, impiccata, c’era invece la madre settantenne. I due corpi erano in avanzato stato di decomposizione e questo fa pensare che la morte sia sopraggiunta almeno una settimana fa. A confermare l’ipotesi dell’omicidio-suicidio il ritrovamento di un bigliettino d’addio.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo