img_big
Rubriche

Reggia di Venaria: dopo Dalla-De Gregori al Real Music Festival ecco i Massive Attack

Dopo i Phoenix ed il duo Dalla- De Gregori tocca ai Massive Attack pro­seguire la tre giorni a tutta musica del Venaria Real Music 2010. A sette anni di distanza dall’ultimo album di studio ” 100th Window” datato 2003, il duo di Bristol ha pubblicato il 2 febbraio 2010 il quinto disco di inediti dal titolo, ” He­ligoland”. La produzione si avvale di diversi contributi vo­cali, tra cui quello di Damon Albarn leader dei Blur e vera e propria guest star di lusso di questo album da collezione. I Massive Attack sono noti per la loro capacità di mescolare gli stili musicali più diversi dando vita ad un sound ipnoti­co, cupo e ossessivo. Nati co­me collettivo creativo e con due soli membri ufficiali, Ro­bert ” 3D” Del Naja e Grant ” Daddy G” Marshall, manten­gono la loro caratteristica di formazione aperta grazie alle numerose collaborazioni. Nel­la tappa piemontese del loro tour il gruppo si proporrà in una nuova veste. Oltre agli strumenti elettronici ci saran­no anche chitarra, batteria, ta­stiere e la voce dell’artista in­glese Martina Topley Bird, pre­sente come vocalist anche nel disco. Ad aumentare ancora di più l’interesse verso la serata è sicuramente lo scenario magi­co della. Reggia di Venaria, dichiarata patrimonio dell’umanità da parte dell’Unesco. Senza dubbio la location più adatta per amplia­re le emozioni, sonore e visive che gli artisti inglesi sanno trasmettere quando salgono sul palco. Heligoland, il cd da poco uscito, rappresenta il ri­torno dei Massive Attack a ritmi decisamente più ” black”. L’album è ricco di sapori reg­gae, hip hop e soul, che erano piuttosto latitanti nei lavori precedenti. I suoni si fanno caldi e coinvolgenti, e l’elettronica, grazie al loro inconfondi­bile trattamento vero e proprio marchio di fabbrica che unisce le varie produzioni, mostra di avere un’anima. Il gruppo, considerato tra i fondatori del genere trip hop, è salito alla ribalta mondiale nel 1998 gra­zie al terzo album ” Mezzani­ne” ed in particolare al singolo capolavoro ” Teardrop “. Il loro cuore batte anche per l’Italia visto che Robert Del Naja, uno dei membri fondatori, è di origine napoletane e non man­ca mai di metterle in luce in ogni occasione il suo amore verso la città ed anche la sua squadra di calcio. Proprio per questo motivo nel 2008 i Mas­sive Attack registrarono ” H e r­culaneum”, brano ispirato dal best seller di Roberto Saviano ” Gomorra”. La canzone entrò poi a far parte della colonna sonora dell’omonimo film. Il costo del biglietto per assistere all’evento parte dai 30 euro per arrivare fino ai 40 della tribuna numerata. L’orario di inizio è fissato per le ore 21.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo