Cronaca

A Roma l’ultimo saluto a Joy e il suo papà

Lacrime e dolore durante il funerale di Zhou e Joy, il commerciante cinese e la sua bimba di nove mesi uccisi circa un mese fa durante una rapina a Roma. La cerimonia, in rito buddista, si è svolta nella camera mortuaria di piazzale del Verano. E Roma è a lutto cittadino.

Su un tavolino allestito per la funzione si raccolgono firme per chiedere ”Giustizia per Joy e Zhou”. Accanto le foto della bimba e del suo papa’. Alla funzione stanno partecipando la vicesindaco di Roma Sveva Belviso e il comandante provinciale dei carabinieri Maurizio Mezzavilla. La mamma di Joy nel corso del funerale ha piu’ volte ceduto alla disperazione. Insieme alla cognata e’ entrata nell’obitorio per salutare per l’ultima volta la figlia e il marito urlando e piangendo. La donna si e’ poi buttata per terra iniziando ad urlare disperata. Anche la nonna della bimba uccisa ha accusato un lieve malore.

“Sono passati 35 giorni dal barbaro omicidio della piccola Joy e del suo papà Zhou Zeng e Roma non riesce ancora a dimenticare ciò che accadde quella terribile sera. Nel giorno dei loro funerali, per il quale è stato disposto il lutto cittadino, come sindaco e a nome di tutta l’amministrazione capitolina abbraccio con affetto la famiglia delle due vittime” afferma, in una nota, il sindaco di Roma Gianni Alemanno.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo