img_big
Cronaca

Golpe alle Maldive, il presidente Nasheed si dimette: “Italiani al sicuro”

Il presidente delle Maldive, Mohamed Nasheed si è dimesso. Lo ha appreso oggi l’Ansa da una fonte della presidenza a Malé. La fonte ha precisato che le dimissioni di Nasheed sono state annunciate in una conferenza stampa alle 12,52 (le 9,05 italiane).

Le responsabilità istituzionali del capo di Stato dimissionario saranno ora trasferite al suo vice, Mohammed Waheed Hassan. A quanto pare, il passo indietro di Nasheed non è dovuto materialmente ad un colpo di stato, ma a pressioni nei suoi confronti provenienti da varie parti, comprese le forze armate, al fine di placare il disagio della polizia e di ampi settori della popolazione.

Sono stati informati di quanto sta accadendo nella capitale Male e ”stanno tutti bene gli italiani che si trovano alla Maldive” dove il presidente Mohamed Nasheed si e’ dimesso dopo che stamani la polizia ha occupato la tv di stato. Lo ha riferito il console italiano alle Maldive, Giorgia Marazzi, contattata telefonicamente dall’ANSA. Nella capitale, ha riferito il console, ci sono una quarantina di italiani, mentre e’ elevata la presenza di connazionali nei resort dell’arcipelago dell’Oceano indiano.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo