img_big
Rubriche

Summer Village: cabaret, musica, giochi e cibo. Al Lingotto è iniziata l’estate

L’estate si avvicina ma le ferie sono ancora lontane? Niente paura, il divertimento va­canziero è anche a Torino. Le forbi­ci, infatti, sono pronte per tagliare il nastro del Summer Village Lin­gotto, la nuova cittadella del diver­timento estivo che si inaugurerà stamattina alle 10. Un vero e pro­prio villaggio turistico “spalmato” su uno spazio di oltre 40mila metri quadri nell’area esterna del Lingot­to, in via Nizza 294. E se l’estate in città sarà meno triste – complice anche la scomparsa dei Punti Verdi del Comune – bisogne­rà ringraziare interamente i priva­ti. «Dal Comune – spiega il diretto­re di Lingotto Summer Village, Ro­berto Vella – abbiamo ricevuto il patrocinio ma per le sovvenzioni abbiamo dovuto rivolgerci altro­ve ». E i partner della manifestazio­ne (tra cui On Stage, La Terra dei Cavalli, Frequenze, Gioca Torino, Miletto Minimoto, Event in Tour, Ede, www.uips.it) sono stati gene­rosi con sovvenzioni per quasi 400mila euro. Una cifra importan­te che, però, basterà appena per pagare l’affitto dell’area e stipen­diare le oltre 100 persone impe­gnate nella manifestazione. Nono­stante questo, comunque, l’ingres­so al parco sarà gratuito e solo alcuni eventi saranno a pagamen­to. Da oggi all’inizio di settembre, via libera quindi a spettacoli per tutti i gusti: risate, balli e sport troveran­no posto accanto a musica dal vivo e prelibatezze riservate ai più golo­si. Tutto in nome dell’intratteni­mento per ogni fascia di età: accan­to ai castelli gonfiabili e alle giostre ci saranno, infatti, palchi riservati alla musica rock ma anche a famo­se cover anni ’70 e ’80. Debutto al retrogusto di gianduja stasera con i “Monelli Antonellia­ni” che saranno poi seguiti da alcu­ni grandi nomi. Sul palco si alter­neranno gli irriverenti Gem Boys (3 settembre) gli svedesi Covenant (4 settembre), che molti definisco­no uno dei complessi di spicco nel panorama europeo. E poi i comici targati Zelig: nella capitale sabau­da arriveranno Raul Cremona (14 luglio) e Paolo Migone (30 giugno) che saranno spalleggiati da alcuni tra i volti più simpatici del cabaret “Made in Torino”. E per i piccoli ospiti? Oltre alle giostre e all’animazione spazio al contatto con la natura grazie alla presenza di cavalli un po’ speciali. L’associazione “Nella terra dei Ca­valli”, infatti, accompagnerà i gio­vani in tour a contatto con cavalli salvati dal macello. Durante i fine settimana, poi, largo a giochi eque­stri e “falconieri per un giorno” l’iniziativa promossa per mostrare i grandi predatori del cielo a di­stanza ravvicinata. E molte altre iniziative come il karaoke, vari campi sportivi e i balli latini pro­mossi dall’associazione Ganas de Mar. Unica pecca nel settore carai­bico l’annullamento del tour italia­no del portoricano Tego Calderon che ha rimandato il suo concerto, in programma il 20 giugno, a data da destinarsi. All’interno del Villa­ge, infine, opereranno i fotografi del sito NightClub Torino da cui sarà possibile scaricare gratuita­mente le immagini della giornata.Eleonora Chiais

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo