img_big
Cronaca

Europa al gelo, strage nei Paesi dell’est

Sono almeno 60 le persone morte a causa del maltempo e delle temperature estremamente rigide nei paesi dell’Europa dell’est. Trenta soltanto in Ucraina, dove la colonnina di mercurio è scesa a -30 gradi. Situazione drammatica anche in Polonia, dove negli ultimi giorni si sono registrati 5 dedessi che vanno ad aggiungersi ad altri 17 dall’inizio dell’anno. Almeno altre 8 persone sono morte in Romania e 5 in Bulgaria. In Serbia si registrano 3 vittime, mentre altre 2 persone risultano disperse. In Russia una persona è morta di freddo a Mosca e altre 10 sono state ricoverate per congelamenti nelle ultime 24 ore.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo