img_big
Cronaca

Disoccupazione a livelli record: un giovane su tre senza lavoro

Cresce ancora il tasso di disoccupazione: a dicembre 2011 è all’8,9%, in rialzo di 0,1 punti percentuali su novembre e di 0,8 punti su dicembre 2010. E’ il tasso più alto da gennaio 2004 (inizio serie storiche mensili). Lo rileva l’Istat su stime provvisorie. Se si guarda alle serie storiche trimestrali è il più alto dal terzo trimestre 2001.

Sui 2 milioni e 243mila di persone senza lavoro presenti in Italia, secondo i dati Istat, incide soprattutto l’aumento del tasso di disoccupazione maschile, che raggiunge a dicembre 2011 l’8,4%.


Senza lavoro il 31% dei giovani
Il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni) a dicembre è al 31%, in calo di 0,2 punti percentuali su novembre, ma in aumento di 3 punti su dicembre 2010. Per il quarto mese consecutivo il tasso è sopra il 30%.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo