img_big
Cronaca

Rio, crollano due edifici: morti e diversi feriti

Due edifici sono crollati questa mattina nel centro storico di Rio de Janeiro provocando almeno due morti e undici feriti. Erano passate da poco le 20.30 quando i 18 piani dell’edificio Liberdade, nella Rua Treze de Maio, in pieno centro finanziario della capitale carioca, sono improvvisamente franati. Il cedimento, che sarebbe avvenuto a seguito di un’esplosione le cui cause non sono ancora state identificate, ha prodotto il crollo anche di un edificio adiacente, di nove piani.

Durante le prime operazioni di soccorso, quattro persone sono state estratte dalle macerie ancora in vita e condotte in un vicino ospedale. In tutto, sarebbero undici le persone coinvolte nel crollo, tra morti e feriti, in base a informazioni provvisorie fornite alla stampa dalla Protezione civile.

Secondo alcune testimonianze raccolte dai giornalisti locali, il crollo sarebbe stato accompagnato da un forte odore di gas e da “scosse simili a un terremoto”. Una trentina di persone sono rimaste bloccate all’interno di un terzo edificio, parzialmente distrutto, e fatte evacuare in seguito dai vigili del fuoco. Il grattacielo caduto al suolo – dove funzionavano, tra gli altri, un’agenzia bancaria, una panetteria e vari uffici commerciali – si trova vicino alla piazza di Cinelandia, molto frequentata soprattutto di giorno, a pochi metri di distanza dal Teatro Municipale, che pure sarebbe stato parzialmente danneggiato dall’esplosione. Tra le ipotesi per ora avanzate dai pompieri, un cedimento strutturale o una fuga di gas.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo