img_big
Rubriche

Ora l’Ambrosiana si visita online

“I segreti di Leonardo”, un percorso virtuale online tra le mostre del “Codice Atlantico” e i tesori dell’Ambrosiana: il progetto è stato presentato in concomitanza con l’inaugurazione della quarta mostra dedicata ai disegni del Codice di Leonardo, dal titolo “Leonardo, la politica e le allegorie”.Promossa dalla Veneranda Biblioteca Ambrosiana e curata dalla De Agostini, l’iniziativa è stata realizzata da Alphabeti e sarà distribuita dal Sole24Ore.com. Un’Ambrosiana assolutamente inedita che per la prima volta ripresenterà tutte le mostre dedicate al Codice Atlantico, le ventiquattro esposizioni che, fino al 2015, saranno protagoniste alla Biblioteca e nella Sala del Bramante in Santa Maria delle Grazie a Milano, rimarranno ancora sotto i riflettori, grazie alle nuove tecnologie. «È un nuovo modo per presentare le mostre passate e per comunicare una grande istituzione come l’Ambrosiana», ha detto Francesca Alonzo, socio Fondatore e responsabile soluzioni multimediali Alphabeti: «Il primo obiettivo è l’internazionalizzazione: tutte queste bellezze italiane devono uscire dai confini e l’unico modo per andare all’estero crediamo sia il web».Il format I’MVR (Interactive Multimedia Virtual Reality) conserverà l’emozione di tutte le mostre passate, che presenteranno i fogli nelle teche con le relative schede informative e contenuti di approfondimento curati dalla De Agostini. Nella prima uscita on line saranno disponibili due esposizioni del “Codice Atlantico”: “Fortezze, bastioni e cannoni” e “La biblioteca, il tempo e gli amici”. I tesori non finiscono qui: il viaggio virtuale tra le sale della Pinacoteca e della Biblioteca Ambrosiana aprirà le porte a rarità diversamente raggiungibili, come il Foro dell’antica Mediolanum, e mostrerà i codici custoditi nel caveau, come l’antichissima Ilias Picta, il Virgilio di Petrarca, le lettere di Lucrezia Borgia e manoscritti in arabo, cinese e giapponese. «È l’unico modo – ha aggiunto Antonio Scuderi, Direttore Editoriale De Agostini – per avvicinare questo patrimonio alle giovani generazioni, che non visitano musei, leggono poco e sono abituate a esperienze di fruizione editoriale completamente innovative». L’accesso è on line attraverso il sito del Sole 24 Ore con pagamento di un ticket di 9 euro della durata di sei mesi.Silvia Legnani

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
LA RUBRICA
Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo