img_big
Cronaca

Monti: “Italia esempio di politica economica forte”

”Sono stato invitato ieri, all’Ecofin, dalla presidente danese ad aprire la discussione sul semestre europeo con la richiesta di mostrare il caso italiano come esempio già ora significativo di una politica economica forte”. Lo ha detto il premier Mario Monti nel suo intervento al Senato sulla politica europea.

“I contorni per una via di uscita dalla crisi cominciano a prendere forma”, ha detto il premier, spiegando che siamo di fronte ad un “quadro in evoluzione”. “Dal punto di vista politico queste tre settimane hanno portato ad una evoluzione in senso positivo di sensibilità che sembravano cristallizzate”, ha aggiunto il premier.

“La posizione dell’Italia sui firewall – ha spiegato – è chiara: bisogna dotare il fondo europeo di salvaguardia finanziaria e il futuro fondo di stabilità di risorse adeguate e di una governance umana e non sovraumana e non circondata da vincoli e cavilli”.

“L’Italia ha preso posizione per la partecipazione degli Stati non euro nei summit di capi di Stato e di governo della zona euro. Lo abbiamo deciso l’altra sera nel gruppo allargato”, ha fatto sapere il premier.

“Ieri – ha quindi raccontato Monti – la Cancelliera Merkel ha espresso apprezzamento per alcune scelte del governo del Presidente del Consiglio Berlusconi e per la scelta attuale del partito del quale Berlusconi è presidente di sostenere gli sforzi di questo governo”.

 

 

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo