img_big
Cronaca

Tragedia Costa, trovato il cadavere di una donna: è la siciliana Luisa Virzì

E’ stata identificata un’altra vittima del naufragio della Concordia: è Luisa Virzì, 49 anni originaria di Enna, il cui cadavere è stato recuperato nella zona sommersa della nave nei giorni scorsi. La donna era a bordo della Costa Concordia assieme all’amica Maria Grazia Trecarico, che risulta ancora dispersa. Con loro viaggiavano anche la figlia di quest’ultima, Stefania, e il suo fidanzato Andrea Ragusa, che invece si sono salvati.

Le persone da identificare sono sei, tre uomini e tre donne. Lo ha detto Franco Gabrielli, commissario delegato all’emergenza all’Isola del Giglio, chiarendo i dati della struttura commissariale sulla questione dei dispersi. “I dispersi sono 22 – ha detto Gabrielli -. Sedici sono i corpi recuperati, 10 sono stati identificati e 6 sono ancora da identificare. E’ in atto da parte del pool di polizia scientifica un esame autoptico di alcuni di questi”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo