img_big
Cronaca

Costa, sabato al via le operazioni per svuotare i serbatoi

Sono cominciate le operazioni di avvicinamento al relitto di Costa Concordia da parte della Smit Salvage, che stamani eseguirà la prima ispezione sul relitto. Il pontone principale viene
allestito con i materiali e nelle prossime ore saranno eseguite le operazioni di ispezione dello scafo. Intanto, due unità di palombari della Marina Militare apriranno un varco sul ponte 3 per consentire la prosecuzione dei lavori di ispezione e ricerca dispersi.

I sommozzatori della Smit eseguiranno delle ispezioni dello scafo a circa 18-20 metri di profondità. Secondo quanto appreso, è necessario vedere le condizioni dello scafo della Concordia prima di ‘attaccare’ la prima cassa di carburante in sicurezza. Intanto i palombari della Marina hanno fatto saltare l’acciaio a poppa della nave all’altezza del ponte 3. Il varco aperto dall’esplosivo consentirà nuove ricerche di dispersi da parte dei sommozzatori dei vigili del fuoco.

L’inizio delle operazioni di trasferimento del carburante prenderanno il via sabato, ha detto il prefetto Franco Gabrielli parlando durante la conferenza stampa. Da quel momento le operazioni proseguiranno 24 ore su 24.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo