img_big
Spettacolo

“Problemi per Celentano al Festival di Sanremo”. Ma la Rai smentisce

A 20 giorni dall’inizio del Festival di Sanremo non poteva man­care subito un giallo riguardante nientepopodimeno che
Adriano Celentano, super-ospite annunciato da Gianni Mo­randi.
Ebbene, nel primo pomeriggio di ieri sul blog ufficiale del molleggiato è comparso un post che ne metteva in discus­sione la sua partecipazione all’evento canoro: “Siamo venuti a conoscenza che il direttore generale della Rai Dott.ssa Loren­za Lei avrebbe comunicato al direttore di Raiuno sig. Mauro Mazza e al signor Gianmarco Mazzi direttore artistico del festival di Sanremo che Adriano Celentano sarebbe fuori dal Festival di Sanremo 2012. Ci riserviamo di verificare la veridi­cità di tale notizia e di effettuare ogni conseguente valutazio­ne ». E subito giù a cercare conferme sulla vericidità di quanto scritto. Non passa neanche un’ora ed ecco che dall’ufficio stampa della Rai arriva una sorta di smentita al post: “Non c’è mai stata alcuna comunicazione da parte del direttore gene­rale della Rai, Lorenza Lei, al direttore di Raiuno, Mauro Mazza e al direttore artistico del Festival, Giammarco Mazzi, che affermi: Adriano Celentano è fuori dal Festival di Sanremo 2012”.
Ma allora cosa è accaduto? Perché il Clan Celentano ha postato una frase del genere? Non a sproposito, co­munque. Qualcosa sotto c’è. A quan­to si apprende da ambienti Rai, dietro le difficoltà legate al raggiungimento di un accordo tra Celentano e la Rai per la sua partecipazione a Sanremo, vi sarebbero “una serie condizioni progressivamente poste dall’artista e dai suoi rap­presentanti, alcune delle quali non sarebbe possibile acco­gliere in quanto non coerenti con gli interessi aziendali”. Ma rimarrebbe da parte della Rai la volontà di avere il Molleggiato a Sanremo e per questo “starebbero proseguendo le trattative per concludere positivamente l’accordo nelle prossime ore”. Sempre a quanto si apprende, «in nessun modo la Rai avrebbe posto un controllo editoriale sugli interventi di Sanremo, tant’è che sul tema specifico le parti avrebbero già trovato l’accordo su una formulazione che lascerebbe piena libertà all’artista, fermo ovviamente restando il rispetto della legge e del codice etico della Rai cui sono legati tutti i dipendenti ed i collaboratori dell’azienda”. «Mi risulta che i problemi siano due: l’autono ­mia autoriale e le interruzioni pubblicitarie. Confido che si risolvano a breve e positivamente»: queste le parole di Gian­marco Mazzi.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo