img_big
Cronaca

“Il comandante Schettino non era drogato”

I test antidroga eseguiti sul comandante della Costa Concordia, Francesco Schettino, hanno dato esito negativo. Lo si apprende da fonti giudiziarie. Prosegue intanto l’inchiesta della magistratura volta a stabilire eventuali responsabilità per il naufragio della nave. I magistrati stanno valutando anche le dichiarazioni dello stesso Schettino e di altri ufficiali secondo cui sarebbe stata la stessa compagnia a pienificare il cosiddetto “inchino” davanti all’isola del Giglio per ragioni pubblicitarie.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo