img_big
Sport

Allegri: «Tra Ibra e Pato non ci sono problemi»

 L’importante è guardare avanti. Primo per non restare incollati al passato e dunque, nel caso del Milan, alla sconfitta nel derby. Un ko che potrebbe scoraggiare la squadra in vista delle prossime gare di campionato. Secondo, per non perdere la bussola, perché stasera c’è il Novara a San Siro per la partita di coppa Italia (ore 21, Raidue). E i rossoneri vogliono andare avanti anche in questa competizione, considerata da molti una “coppetta”. Ma che alla fine dà la possibilità di giocarsi la Supercoppa italiana ad agosto. La sfida di questa sera è, anche, la prima di due contro lo stesso av­versario. Il Milan, infatti, si ritro­verà di nuovo di fronte alla neo promossa domenica in campiona­to. «La sconfitta contro l’Inter non cambia il valore del Milan, l’ab­biamo assorbita, e la sfida di cop­pa Italia con il Novara ci permette subito di rifarci», ha sottolineato Massimiliano Allegri proseguen­do: «Se avessimo pareggiato il der­by e la Juve avesse vinto sarebbe stato peggio, ma il Milan non teme gli scontri diretti, magari al ritorno li vinceremo tutti e cinque».

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola il 18 gennaio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo