img_big
Spettacolo

Addio a “Bonolis-Laurenti”, per Lavazza ecco Brignano

È ufficiale: scende­ranno dal “Paradisoo” e torneranno con i piedi per terra. Dopo un­dici anni con la testa fra le nuvole, a ” tu per tu” con angeli e santi, personaggi storici e letterari, Paolo Bonolis e Luca Laurenti abbandoneranno l’Eden di Lavazza. L’ultima paradi­siaca tazzina di caffè sarà bevuta dalla coppia roma­na il 31 gennaio, giorno in cui terminerà la messa in onda degli spot di cui sono protagonisti. E così Bono­lis non luciderà più le scarpe a tutti i santi del paradiso, né offrirà più il caffè a Julia Roberts ” a modo suo”, né tanto meno parteciperà a insolite as­semblee di condominio al cospetto di Sandokan o Romeo e Giulietta. Ma, pur senza gli esilaranti sketch di Bonolis e Lau­renti, la serie di spot cele­sti continuerà con nuove storie e personaggi. Resta solo da scoprire chi sarà il prossimo a toccare il cielo con un dito, ma già si vocifera che ad assaporare il celebre espresso potreb­be essere Enrico Brigna­no.

Lavazza ufficializzerà nei prossimi giorni nomi e co­gnomi. Il celebre espresso italiano cambia quindi volto, ma mantiene la sce­neggiatura vincente. D’al­tronde ormai in Lavazza il “Paradiso” è di casa: da diciassette anni il caffè è servito nella volta celeste, con testimonial d’eccezio­ne, come Tullio Solenghi e Riccardo Garrone. Grandi registi e celebri attori, non ultima Julia Roberts, sono passati – anche solo per una capatina veloce – dal paradisiaco paesaggio, per un caffè al volo. Nel pen­sare ai nuovi volti che in­terpreteranno le sceneg­giature abilmente ideate dall’agenzia torinese Ar­mando Testa, Lavazza rin­grazia i due protagonisti uscenti, che tanto hanno fatto ridere e sorridere, al­le prese con chicchi e cial­de. Il contratto con l’irriverente coppia romana non è stato rinnovato, ma ­a quanto pare – solo per­ché il naturale percorso dello spot richiede un ri­cambio ciclico nel cast. Di certo comunque, il Paradi­so Lavazza è diventato un “must”, un tormentone unico in Italia, assoluta­mente irrinunciabile. Con­tinueranno quindi come sempre battute, sketch e risate, ma con una nuova roulette di personaggi e di storie, tutte da ridere, cer­tamente davanti a un buon caffè. L’azienda torinese lo promette e c’è da creder­ci.
In base al contenuto delle sceneggiature, infatti, do­vrà cambiare colui o colei che preparerà le tazzine, ma l’ironia e l’umorismo saranno sempre gli stessi. Chi sarà la prossima cop­pia a guadagnarsi le chiavi del Paradiso? È ancora top secret, ma è iniziato il toto scommesse.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo