img
Cronaca

Morto il pentito Spatola, mistero sulle cause

Rosario Spatola, il pentito di Cosa Nostra che questa mattina avrebbe dovuto deporre nel processo per l’omicidio Rostagno, è morto. La notizia è stata comunicata stamani dal pm della Dda di Palermo, Francesco Del Bene, in apertura del processo per l’omicidio del giornalista e sociologo Mauro Rostagno, assassinato a Valderice il 26 settembre 1988.

Spatola, stamani avrebbe dovuto deporre in videoconferenza, come teste. Il pm non ha reso nota data e causa del decesso del pentito che collaborò, tra gli altri, anche con il giudice Paolo Borsellino rivelandogli i segreti della mafia nel Trapanese. Spatola, originario di Campobello di Mazara, fu condannato dal tribunale di Palermo per associazione mafiosa e iniziò a collaborare con la procura di Marsala nel 1989.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo