Cronaca

Finge di essere incinta per nove mesi e poi rapisce un bambino

Per nove mesi ha ingannato il fidanzato e, non si sa come, è riuscita a fargli credere di essere incinta. “Mercoledì partorisco”, ha detto la settimana scorsa. E quando il fatidico giorno è arrivato, ha dovuto mettere in atto un piano che probabilmente aveva architettato tempo fa. E’ entrata in un ospedale di Auckland, dove risiede, e ha rapito il primo bambino che le è capitato a portata di mano. Un’infermiera, però, se n’è accorta e l’ha inseguita e fermata prima che caricasse il neonato in auto. Sul posto, a questo punto, è intervenuta la polizia, che ha arrestato la donna, una giovane neozelandese di 24 anni.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo