img
Spettacolo

Alessia Mancini: “Il matrimonio perfetto? Adesso è il mio mestiere”

L’abbiamo conosciuta in televisione, prima a “Non è la Rai”, poi come Velina di “Striscia la notizia” e infine come Let­terina di Gerry Scotti. Da qualche anno Alessia Man­cini ha però scelto di ab­bandonare il piccolo scher­mo, se non per qualche bre­ve comparsa, spesso legata alle televendite televisive. Ora, oltre a quelli famiglia­ri (è sposata da più di otto anni con Flavio Montruc­chio, torinese, attore ed ex vincitore del Grande Fra­tello, e con lui ha una bam­bina di quasi quattro anni, Mya), ha scelto di intra­prendere una nuova pro­fessione che ben si combi­na con la sua vita privata, mai segnata da scandali o da scappatelle: l’organiz­zatore di matrimoni.
E la nuova Alessia Manci­ni, in versione wedding planner, si è raccontata a GossipNews. «Mi piace or­ganizzare eventi, in parti­colare matrimoni – ha fatto sapere la Mancini -. Que­st’idea è nata grazie a una mia amica, che mi ha coin­volto in questa avventura meravigliosa. Sono molto impegnata con eventi im­portanti, anche in previsio­ne del prossimo anno. Il settore matrimoni non ri­sente della crisi, per fortu­na ». A proposito di matri­monio, nessuna ombra è mai calata sul suo, con Fla­vio Montrucchio. «Siamo una coppia molto unita ­replica l’attrice -. Il nostro segreto? Parliamo molto, e affrontiamo con serenità gli eventuali problemi che si possono presentare. Ab­biamo festeggiato i nostri primi otto anni di matri­monio. E non è un traguar­do da poco, di questi tem­pi. Ecco perché stiamo pensando di rinnovare le nostre promesse, magari quando arriveremo al no­stro decimo anniversario di nozze. Sarebbe una cosa davvero bella e intima. Si­curamente, se riusciremo a organizzarla, non vedrete tante personalità dello spettacolo. In quell’a m­biente, le amicizie sono si­curamente tante in termini numerici, ma durano dav­vero poco e sono decisa­mente di superficie. È per questo che mi si vede poco alle feste mondane». E in programma c’è anche un fratellino o una sorellina per la primogenita di casa Montrucchio. «Sì, sicura­mente – chiude la ex Velina -. Non vogliamo che Mya sia figlia unica, ci piacereb­be davvero allargare la fa­miglia ». 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo