img
Cronaca

Caso Straccia, il padre è sicuro: “Roberto è stato rapito”

“Eravamo convinti fin dall’inizio che il suo non fosse un allontanamento volontario e non ci sono altre alternative, l’ipotesi più probabile potrebbe essere il rapimento”. Così Mario Straccia, padre di Roberto, il ragazzo di Fermo scomparso da una settimana a Pescara, ha detto al Tgcom: “Se fosse arrivato in ritardo avrebbe avvisato!”, prosegue.

“Aveva appuntamento con i suoi amici per le spese di fine anno e per organizzare il capodanno, se fosse arrivato in ritardo per qualche motivo avrebbe avvisato”, precisa il padre”. “Era una persona accomodante. Ho provato a capire se in famiglia potevano esserci dei rancori ma non ho persone che mi odiano. La qualità dei suoi amici non si può negare, tutte persone solari e per bene”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo