studenti
News
LA SCUOLA

20mila studenti e prof in quarantena

I presidi: «Si dovevano potenziare le connessioni». La Regione valuta la didattica a distanza al 100%

Da 16 a 25 tamponi risultati positivi in Piemonte, sono di studenti, professori, personale della scuola. Sono questi i dati più recenti che la dicono lunga sulla diffusione del Covid nella fascia giovane della popolazione. Dati aggiornati e che realmente si riferiscono alle ultime 24 ore, non ce ne sono. Ma il quadro è abbastanza serio se la Regione sta valutando di estendere la didattica a distanza al 100% alle superiori, dal primo al quinto anno. E potrebbe annunciarlo oggi. Non a caso il presidente dell’Anp Torino (Associazione nazionale dirigenti pubblici e alte professionalità delle scuole), Antonio De Nicola, sottolinea: «La situazione è critica, altro che due-tre giorni, prima della notifica di quarantena delle Asl passano anche due settimane. I dirigenti scolastici si trovano in una situazione complicata e qualcuno dovrà assumersi la responsabilità di tutto questo». Dunque, se la somma dei dati riportati sui bollettini quotidiani e relativi alle quarantene in ambito scolastico, raggiunge quota 16mila, (ma tali dati non sono stati diffusi subito con l’inizio delle lezioni, il 14 settembre), essi rappresenterebbero la situazione di circa una decina di giorni fa e una proiezione per difetto aggiunge almeno altri 4mila studenti a casa perché hanno avuto un incontro diretto con un positivo per più di 15 minuti; e così il totale tocca quota 20mila.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo