mercato “Libro Ritrovato”
News
IL CASO

Dopo 20 anni addio al Libro Ritrovato. Il mercatino chiude per la maxi multa

I volumi usati di piazza Carlo Felice non sono una realtà culturale: «Ma così non si può andare avanti»

Niente più bancarelle di libri in piazza Carlo Felice. Il mercato “Libro Ritrovato” che, da vent’anni, animava i portici della piazza ogni prima domenica del mese chiude i battenti. Secondo il Fisco la manifestazione non ha valenza culturale e pertanto deve essere trattata (e pagare) esattamente come un qualsiasi altro evento commerciale in città. Risultato, si chiude.

Trasferitosi nella piazza di fronte alla stazione di Porta Nuova nel 1999, da Torino Esposizioni, il mercato era oramai diventato un punto di riferimento fisso per tanti torinesi e per i collezionisti della provincia che, la scorsa domenica, sono stati travolti da una doccia ghiacciata.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo