img
Sport

L’Inter fa la spesa in Sud America

Il sogno è Lucas, l’obietti­vo è Juan Jesus. Giovani e sudamericani, in questo caso brasiliani, un target che rac­chiude una buona quantità dei nomi segnati sul taccuino da Marco Branca e Piero Au­si li o. Il direttore sportivo dell’Inter è tuttora in Suda­merica, da due giorni ha var­cato il confine tra Brasile e Argentina per trasferire il proprio lavoro di scouting da un campionato all’altro, sen­za dimenticare le basi già get­tate per i possibili rinforzi di gennaio. Il nome certo, o qua­si, è quello di Juan Jesus, difensore centrale dell’Inter­nacional di Porto Alegre con velleità da terzino sinistro (un alter-ego di Chivu, ma nato nel ‘91). Si tratta di uno dei prodotti migliori del Bra­sileirao, campione del mon­do con la nazionale Under 20 nell’ultima rassegna colom­biana assieme a Phili ppe Coutinho. Pare che abbia un caratterino non facile da ge­stire, secondo quanto appun­tato dagli osservatori Oltreo­ceano (recentemente ha ri­mediato un’espulsione per aver mandato a quel paese un arbitro). L’accordo con il club nerazzurro c’è già, tanto che la Juventus si è tirata indietro dopo un primo sondaggio. Con cinque milioni lo si por­ta in Europa. Il probabile ac­quisto di Juan dovrebbe far da preludio all’addio di Chi­vu, mentre dovrebbero essere rinnovati di un anno i con­tratti di Samuel e Cordoba, in scadenza nel 2012.

 

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola il 16 novembre

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo