img_big
Animali Rubriche

Jerry sta meglio: il cane sepolto vivo si riprende dopo 40 ore di agonia

Migliorano le condizioni di Jerry il cane sepolto vivo e tratto in salvo dopo 40 ore passate sotto mezzo metro di terra. La storia è stata raccontata dal programma “Le Iene”. A dare l’allarme un cittadino che sentendo dei latrati provenire dal terreno ha deciso di chiamare i vigili. Nonostante le condizioni critiche fin da subito Jerry ha mostrato tanta voglia di vivere e dopo il primo sorso d’acqua ha cercato di rimettersi in piedi. I veterinari sono ottimisti anche se Jerry è ormai vecchietto. Giulio Goria ha intervistato il padrone dell’animale che ha raccontato commosso che credeva che il cane fosse morto quando lo ha sepolto: “Non l’ho sotterrato vivo, ero convinto che il cane fosse morto altrimenti non l’avrei mai fatto. Ho capito di averla fatta grossa ma non ho agito mosso da cattive intenzioni. Non mi sto nascondendo”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo