img
Cronaca

Olgiata, Winston Reyes chiede perdono: “Non volevo fare del male”

“Chiedo perdono. Al dottor Mattei e ai suoi figli”. Così Winston Manuel Reyes, il filippino reo confesso dell’omicidio di Alberica Filo Della Torre nel corso dell’udienza durante la quale la Procura ha chiesto nei suoi confronti l’ergastolo. L’ex domestico di casa Mattei ha preso la parola dopo gli interventi della parte civile e degli avvocati difensori. Senza versare lacrime, Winston ha affermato: “non volevo fare del male, mi dispiace”.

Nella sua breve dichiarazione il filippino ha cercato anche di spiegare il senso di una intercettazione con un ricettatore in cui si parla di gioielli, secondo l’accusa quelli sottratti alla nobildonna. “Quei preziosi – ha detto – erano di uno dei miei figli. Avevo problemi di soldi e volevo venderli. Non sono quelli della contessa”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo