Cronaca

Alpinisti bloccati da 5 giorni sul Monte Bianco: fallito l’ennesimo tentativo di soccorso

E’ fallito l’ennesimo tentativo da parte del Peloton d’haute montagne di Chamonix di portare in salvo i due alpinisti bloccati da cinque giorni sotto le Grandes Jorasses, massiccio del Monte Bianco. L’operazione prevedeva di trasportare i soccorritori con l’elicottero fino alla punta Walker, a 4.200 metri di quota, da dove avrebbero potuto scendere lungo la via normale fino a raggiungere la zona rocciosa in cui si presume che si trovino i due scalatori. Il tentativo non è andato a buon fine a causa dell’elevata quantità di neve in quota – oltre un metro – che rende impossibile effettuare quel tratto di discesa a piedi in sicurezza (il pericolo valanghe è molto elevato vista la pendenza dei luoghi).
Le nuvole basse e il forte vento in quota che impediscono il volo agli elicotteri e le condizioni proibitive sulla montagna (accumuli di neve con elevato pericolo di valanghe) ostacolano ancora i soccorsi dei due alpinisti francesi, la guida Olivier Sourzac e la cliente Charlotte De Metz.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo