img_big
Cronaca

Allarme disoccupazione in Italia: il 29,3% dei giovani è senza lavoro

Il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni) a settembre è salito al 29,3%, dal 28,0% di agosto. Si tratta del dato più alto dal gennaio 2004, ovvero dall’inizio delle serie storiche. Lo rileva l’Istat in base a stime provvisorie. Secondo l’istituto nazionale di statistica, il tasso complessivo di disoccupazione a settembre è inoltre balzato all’8,3%, dall’8,0% di agosto. Più in particolare, il tasso di disoccupazione maschile aumenta di 0,3 punti percentuali nell’ultimo mese, portandosi al 7,4%; anche quello femminile mostra un aumento della stessa entità e si attesta al 9,7%. Rispetto all’anno precedente il tasso di disoccupazione maschile sale di 0,2 punti percentuali e quello femminile di 0,3 punti percentuali. Sul fronte opposto, il tasso di occupazione si attesta al 56,9%, in diminuzione sia nel confronto congiunturale (-0,2 punti percentuali) sia in termini tendenziali (-0,1 punti percentuali).

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo