img_big
Cronaca

Napolitano: “Basta tergiversare, fare le riforme anche se impopolari”

L’Italia “non può più tergiversare di fronte all’imperativo categorico” di abbattere il debito pubblico e varare riforme strutturali per la crescita. Lo ha detto il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, inaugurando a Bruges, in Belgio, l’anno accademico del College d’Europe. “Nessuna forza politica – ha aggiunto – può continuare a governare senza mostrarsi consapevole delle decisioni, anche impopolari, da prendere ora”.

Napolitano ha sottolineato la necessità di abbattere il debito pubblico italiano e di varare misure strutturali che favoriscano la crescita, tutte prove ”di indubbia durezza” che il Paese dovra’ affrontare. ”Nessuna forza politica italiana – ha proseguito – può continuare a governare, o puòcandidarsi a governare, senza mostrarsi consapevole delle decisioni, anche impopolari da prendere ora nell’interesse nazionale e nell’interesse europeo”.

”Ho il massimo rispetto per lo sforzo che affrontano, per i dilemmi dinanzi ai quali si trovano i capi di governo, i massimi responsabili delle istituzioni dell’Ue”, ha aggiunto. “L’Italia farà comunque la sua parte”, ha concluso.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo