img_big
Cronaca

Cina: travolge bimbo di 5 anni, poi fa marcia indietro e lo finisce. Non voleva pagare le cure

Un altro terribile incidente si è verificato in Cina a pochi giorni dalla morte di una bimba di 2 anni lasciata agonizzante per strada dopo essere stata travolta da due camion. Anche questa volta la vittima è un bimbo di 5 anni, ucciso da un camion che dopo averlo investito è tornato indietro “per finirlo”. Questo perché pagargli le cure mediche in ospedale sarebbe stato troppo costoso. Secondo quanto riferito da un testimone l’uomo dopo averlo urtato sarebbe tornato indietro e lo avrebbe nuovamente investito. Quando è sceso dal veicolo la sua prima domanda sarebbe stata: “Quanto devo pagare?”. Prima di rimuovere il corpo il camionista avrebbe litigato per 7 ore con la famiglia per stabilire il risarcimento da pagare.

In calce il terribile incidente nel quale è morta la piccola di due anni

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo