img_big
Sport

Robinho: «Voglio scudetto e Champions»

 Robinho è tornato e il Milan ne ha beneficiato. Vittoria col Paler­mo per 3-0 e grande movimento là davanti. Dove Cassano e Ibrahi­movic si sono divertiti. Il duo là davanti si trova senza neanche cercarsi con il brasiliano. Che per la felicità di Massimiliano Allegri non dà punti di riferimento e quando c’è da difendere arretra fino alla linea di difesa. Senza essere richiamato e senza sbuffare. Un uomo a tutto campo. Robinho anche quando non serve c’è sem­pre.
Il suo sorriso finalmente dopo più di due mesi di stop è tornato ad illuminare il Mi­lan. E ora c’è la Champions Lea­gue: domani a San Siro arrivano i bielorussi del Bate Borisov. Diffi­cile che Allegri cambierà la posi­zione al brasiliano nonostante Boateng sarà di nuovo a disposi­zione.
IL MILAN PUO’ VINCERE TUTTO
Robinho è ritornato sabato a calpe­stare di nuovo il prato di San Siro dopo 70 giorni di stop. Tre punti conquistati contro la squadra di Mangia. La strada per risalire la classifica è ancora lunga. Il Milan si trova a quota 8 e per raggiungere la vetta, dove ci sono Juventus e Udinese, mancano 4 punti. Nono­stante tutto il brasiliano è ottimi­sta.

 

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola il 18 ottobre

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo