img_big
Spettacolo

Negramaro e Biondi a Torino: una notte per due con i signori dei live

La parola d’ordine di oggi è “musica”: Torino raddoppia con ritmi jazz e pop, e mette in campo due grandi artisti a livel­lo mondiale. Se stasera alle 21 Ma­rio Biondi salirà sul palco dell’Au ­ditorium Lingotto, contempora­neamente, i riflettori del PalaOlim­pico si accenderanno sui Negrama­ro. Doppio concerto, doppia emo­zione. Solo più pochi biglietti, per l’esibizio­ne live del re del jazz, il Berry White catanese Mario Biondi, protago­nista d’eccezione sulla scena musicale inter­nazionale. Voce pro­fonda e sensuale, ani­ma black e sfumature ironiche. L’artista, do­po l’incredibile succes­so di “If”, migliore al­bum italiano del 2010, per iTunes Italia, torna dal vivo firmando un sold out dietro l’altro, con una Big Orchestra da 40 elementi, come 40 sono gli anni che il cantante festeggia. Spet­tacolo nuovo, con arrangiamenti jazz che valorizzano musicalità e vocalità dell’artista. «La musica è la mia vita, è tutto quello che so fare, rappresenta il mio destino e la mia forza – ha raccontato Mario Biondi -. Una volta un amico mi disse “Tu non fai il cantante, tu sei un cantante”. È una passione che è nata dalla mia famiglia, mia nonna, mio padre… lui era un carro arma­to, riusciva in ogni cosa e mi porta­va con sé nelle piazze; ha anche scritto alcune canzoni per me». In scaletta, incredibili successi come “Be lonely”, “My girl” o “I love you more”. Dal microfono del PalaO­limpico intanto, stasera e domani, i Negramaro conquisteranno il pub­blico sabaudo con la loro inconte­nibile energia. Tutto esaurito in quasi tutta Italia, “Casa 69 Tour” sbarca quindi a Torino, dopo la pausa per l’improvviso intervento chirurgico del cantante Giuliano Sangiorgi. Quinto la­voro in studio della band, l’album, al verti­ce delle classifiche ra­diofoniche, prende il titolo dal luogo dove i Negramaro vivono, condividendo musica e quotidianità. ” Casa 69″ è un’in d a gi n e sull'”io” in tutte le sue sfaccettature, sull’i m­portanza dell’un io ne come punto di forza. « Palazzetti strapieni, un exploit di emozioni, un movi­mento incredibile di anime – han­no spiegato i Negramaro -. Noi sul palco siamo quello che siamo nella vita, non siamo mai arrivati, ripar­tiamo sempre». Oltre alle novità, il gruppo suonerà i suoi più grandi successi, da “Basta così” a “Un passo indietro” a “Solo per te”. Biglietti ancora disponibili per en­trambi i concerti su www.ticketo­ne. it, per maggiori informazioni, www.setup-live.com

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo