img_big
Cronaca

Lumumba contro la Knox: “Amanda? Un’attrice fantastica. Non mi ha mai chiesto scusa”

Patrick Lumumba, accusato in un primo tempo da Amanda Knox di aver ucciso Meredith, spara contro la Knox e contro il verdetto di assoluzione di Perugia: “Sono furioso. Quando ho sentito il verdetto sono rimasto scioccato per la povera Meredith. Le lacrime della Knox sono di coccodrillo, lei è un’attrice fantastica” ha detto al Daily Mail.

“Ho sempre detto che Amanda è un’attrice fantastica e lo sarà sempre per me. Ho trascorso due settimane in carcere per qualcosa che non avevo fatto, solo perchè Amanda disse che ero l’assassino. Non dimenticherò mai il momento in cui la polizia mi portò via. Meredith è stata la prima vittima e io la seconda. A causa delle sue dichiarazioni ho perso il lavoro e ora non ho niente, solo la mia famiglia, che la cosa più importante per me”, ha detto.

E continua: “Non mi ha mai chiesto scusa. Quello che ho trovato sconvolgente – continua – è vedere il cappellano del carcere sostenere Amanda, dichiararne l’innocenza, ma mai incoraggiarla a chiedermi scusa. E la Chiesa insegna il perdono”.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo